Torna alla lista

Convento dei Cappuccini

6 Via Alfio Cassisi Piedimonte Etneo


Fu costruito per volere del Principe Ferdinando Francesco e del fratello Giovanni Battista con annesso convento dei padri Cappuccini tra il 1731 e il 1749.

All’interno della chiesa dedicata all’Immacolata si ammirano opere di alto valore artistico come gli altari ad intarsio di legno e la tribuna dell’altare maggiore che incorpora un grandioso ciborio caratterizzato da una sovrapposizione di colonne e nicchie.

Nell’alto della tribunetta spicca la scultura lignea dell’Immacolata. Tra i quadri, si menzionano le due tele raffiguranti S. Antonio da Padova e S. Francesco che ornano gli altari collocati sul lato destro della chiesa mentre, sul lato opposto, a coronamento dell’altare centrale, si può ammirare una splendida Natività di Gesù.

Nel complesso, si tratta degli arredi sacri più preziosi conservati a Piedimonte.