Torna alla lista

Chiesa di San Gerardo

24 Via Prof. Vincenzo Caccioppoli Piedimonte etneo


Il Santuario di San Gerardo situato nell'omonima frazione.

Appena fuori dal centro abitato si arriva nella borgata di S. Gerardo, dedicata al santo di Maiella, dove sorge un Santuario, costruito nel 1928. La zona rappresenta un’oasi di tranquillità, e di villeggiatura nel periodo estivo.

La borgata di San Gerardo anticamente si chiamò "Millicucco" per la presenza del grande albero, che un violento temporale fece cadere, nei primi anni del 1950.

Il culto di San Gerardo Maiella iniziò nel 1923 ad opera di una pia donna, la signora Menica Mazza, La quale ebbe in visione il Santo, che dopo averla guarita dai suoi mali, la invitò ad innalzare una chiesa in quella borgata.

Con sforzi personali di donna Menica venne costruita nel 1928 una chiesetta, che risultò subito inadeguata al crescente numero dei devoti. Nel 1931 si iniziarono i lavori per la elevazione di un nuovo tempio.

Nel 1941 la nuova chiesa fu aperta al culto e venne dedicata al Sacro Cuore di Gesù e San Gerardo. Il 16 giugno del 2000 la chiesa di San Gerardo è stata elevata a Santuario.